• Cagliari: Di Francesco, “operazione Godin? voto 10”

    (ANSA) – CAGLIARI, 25 SET – Di Francesco felice per l’arrivo
    di Godin: oggi primo allenamento, domani in campo contro la
    Lazio, forse già dal primo minuto. Il voto all’operazione? “Dieci – ha detto l’allenatore del Cagliati nella conferenza
    stampa della vigilia – abbiamo già parlato a lungo e mi ha
    confermato tutte le buone impressioni che avevo, è entusiasta.
        Ho giocato da allenatore contro Godin e l’ho sempre ammirato: un
    difensore competo, per questo l’ho voluto. La Lazio? Una grande
    squadra, tutti parlano di Immobile perché è il cannoniere ma io
    mi soffermo su Luis Alberto, un grande giocatore. Ma noi stiamo
    lavorando sulla nostra identità, a prescindere da chi
    affrontiamo”.
        Un marchio di fabbrica, il 4-3-3 che a volte, anche per le
    caratteristiche di Joao Pedro e Nandez, può virare sul 4-5-1.
        “In fase difensiva sì, ma è normale, lo fa anche il Napoli:
    Insigne non sta mica sempre sulla linea degli attaccanti. Certo,
    con le caratteristiche dei giocatori e in certe situazioni non
    bisogna fossilizzarci sui numeri. Ma se mi chiedete come voglio
    giocare dico 4-3-3”.
        Tiene banco ancora il mercato. Nainggolan? “Non è nostro – ha
    ribadito Di Francesco – non mi piace parlare di chi non è un
    nostro giocatore”. Joao Pedro? “È il capitano, domani gioca
    sicuramente. Per me ho la certezza che sarà determinante per
    noi. Normale che molti lo vogliono, ha segnato 18 reti. Ma starà
    con noi. Anche se è vero che con il mercato non si può mai
    dire”. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte