Calcio: Agnelli ‘provo vergogna, Allegri resta’


(ANSA) – TORINO, 11 OTT – “E’ uno dei periodi più difficili,
sono arrabbiatissimo e provo vergogna, dobbiamo chiedere scusa
ai tifosi che si vergognano di farsi vedere in giro”. Così’ il
presidente della Juventus Andrea Agnelli, nell’immediato
dopo-partita di Haifa, dove la Juve è stata sconfitta 2-0 dal
Maccabi. Agnelli rinnova la fiducia ad Allegri: “Non ci sono
responsabilità individuali, è un problema di gruppo. Allegri è e
rimarrà l’allenatore della Juventus, la nostra società ha sempre
fatto le verifiche a fine anno. La Juventus – ha aggiunto
Agnelli – è nel suo insieme un gruppo di 80-90 persone, deve
avere la forza di raggrupparsi tutti insieme”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte