Cattolica. Fa incetta di formaggi al supermercato e si dà alla fuga aggredendo il personale, carabiniere in borghese lo segue e lo arresta

LEGIONE CARABINIERI EMILIA ROMAGNA

Compagnia Carabinieri di Riccione

 

 

CATTOLICA – TENTATA RAPINA AL SUPERMERCATO

ARRESTATO DAI CARABINIERI   

 

Nel pomeriggio di ieri, 04 dicembre 2020, i Carabinieri della Tenenza di Cattolica hanno tratto in arresto per tentata rapina S.A. 36 enne campano, pregiudicato.

L’indagato, dopo essere entrato in un supermercato di quel centro ed aver fatto incetta di formaggi – per un valore di circa 220,00 euro, ha attraversato le barriere antitaccheggio tentando la fuga e venendo bloccato dal personale della sicurezza. L’uomo, però, mentre veniva accompagnato presso gli uffici amministrativi del supermercato, ha ingaggiato una breve colluttazione con commessi e personale della security (una commessa, spintonata a terra, ha ricevuto dieci giorni di prognosi per lesioni personali), riuscendo così a divincolarsi e a dileguarsi nuovamente.

Per sua sfortuna, in quel momento stava facendo la spesa anche un Carabiniere di questo Comando, un maresciallo che prontamente, udito il baccano e vista la scena, ha abbandonato il suo carrello e si è messo all’inseguimento del malfattore, riuscendo a bloccarlo all’uscita dell’esercizio commerciale, con la collaborazione dei restanti inseguitori e della pattuglia dei carabinieri di cattolica, nel frattempo sopraggiunta.

Preso così in custodia, il 36enne è stato condotto in caserma e dichiarato in stato di arresto per il reato di tentata rapina, per poi essere successivamente accompagnato presso la casa circondariale di Rimini, ove rimarrà in attesa della convalida del provvedimento.

 

Lascia un commento