Coronavirus:3 casi sospetti,Kaiserslautern ferma allenamento

(ANSA-AFP) – BERLINO, 20 MAG – Il Kaiserslautern, formazione
della terza divisione tedesca, ha sospeso l’allenamento
collettivo dopo che sono stati appurati tre casi sospetti di
coronavirus. Le tre persone interessate, la cui identità non è
stata rivelata dal club della Renania-Palatinato, devono
sottoporsi a un nuovo test per confermare l’esito del primo.
    Saranno soggetti, così come i compagni a diretto contatto con
loro, a una quarantena rigorosa fino a nuovo avviso, specifica
il club. A differenza della prima e della seconda divisione, la
cui stagione è ripresa lo scorso fine settimana, la terza
divisione è stata finora sospesa fino al 30 maggio. La
Federcalcio tedesca (DFB) ha già indicato di voler proseguire,
ma la questione divide i club, alcuni dei quali chiedono
un’interruzione definitiva.
    Pioniera in Europa tra i maggiori campionati, la Germania ora ha
la pesante responsabilità di indicare la strada. Il successo o
il fallimento della sua operazione di “re-start” dimostrerà che
lo sport professionistico può ripartire o meno ai tempi del
Coronavirus. Per convincere le autorità pubbliche tedesche, i
team di prima e seconda divisione hanno concordato di sottoporsi
a misure sanitarie draconiane e, in particolare, hanno dovuto
isolarsi dal mondo la settimana prima del recupero. (ANSA-AFP).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte