Covid: sanitario positivo va in caserma Cc, denunciato

Positivo al coronavirus, un operatore sanitario è uscito di casa per andare a fare un tampone di controllo ma lungo il tragitto si è fermato in una caserma dei Carabinieri per sporgere una denuncia, finendo a sua volta denunciato. È successo in una stazione dell’Arma di una località del Bolognese.
    Durante la compilazione degli atti, il militare addetto alla ricezione del pubblico è venuto a conoscenza che la persona che aveva di fronte era diretta in una struttura sanitaria per essere sottoposto a un tampone nasofaringeo, dopo aver trascorso 10 giorni di isolamento fiduciario. L’uomo tuttavia non era ancora stato dichiarato ufficialmente guarito. L’operatore sanitario è stato denunciato per aver violato l’isolamento fiduciario e allontanato dalla caserma, che è stata sottoposta a una sanificazione ambientale.


Fonte originale: Leggi ora la fonte