Da Avati a Garrone in piazza per il cineforum dei ventenni


(ANSA) – ROMA, 11 OTT – Pupi e Antonio Avati per Regalo di
Natale, Matteo Garrone e Marco Spoletini per l’Imbalsamatore e
poi i Manetti Bros, Ciro d’Emilio, Ciro De Caro. Nei giorni
della Festa di Roma, dal 12 al 26 ottobre, i grandi nomi del
cinema italiano saranno in piazza nella capitale, sempre al
quartiere Flaminio, fianco a fianco con i ragazzi per sei serate
dedicate al cinema, ai documentari e ai corti d’autore
nell’ambito del Polis Festival, una manifestazione culturale
organizzata a piazzale Ankara, alle spalle dello stadio
Flaminio, dai giovanissimi dell’associazione Visionarte.
    Vincitori di un bando comunale nato per riqualificare e
rivitalizzare zone trascurate della città, i ragazzi di
Visionarte, tutti rigorosamente under 25, partono da una
passione condivisa per il cinema e le arti figurative che a
diverso livello ognuno di loro pratica nella vita. Il Festival
Polis, in scena dal 22 settembre al 30 ottobre sempre nello
spazio di piazzale Ankara, nasce così, con l’idea di una sfida
culturale, la voglia, raccontano, di “risvegliare la gioventù
romana dal torpore della quotidianità e dell’abitudine”. Da qui
anche gli appuntamenti con il grande schermo. Il debutto
mercoledì 12 ottobre alle 20-30 con la proiezione di Regalo di
Natale ospiti i fratelli Avati. Domenica 16 ottobre sarà
dedicata invece ai documentari: alle 18.30 i lavori
dell’Accademia del cinema Renoir ospite il regista e
sceneggiatore Ciro D’Emilio. Alle 20.30 Ennio, l’epico
documentario di Giuseppe Tornatore sul grandissimo Morricone,
ospiti Massimo Quaglia, David per il montaggio, e il produttore
Gabriele Costa. Mercoledì 19, alle 20.30, è la volta
dell’Imbalsamatore, ospiti il regista, Matteo Garrone, e il
responsabile del montaggio, Marco Spoletini. Venerdì 21 ottobre
si proietta il film francese La Haine, di Mathieu Kassovitz
premiato a Cannes nel 1995; Lunedì 24 ottobre, alle 20, in
programma cortometraggi di Matteo Garrone, Manetti Bros, Ciro
d’Emilio, Ciro de Caro. La chiusura mercoledì 26 ottobre con Il
Conformista capolavoro anni ’70 di Bernardo Bertolucci. Tutte le
proiezioni verranno introdotte da cortometraggi a partire dalle
19. L’ingresso è libero. Altre informazioni sul profilo
instagram @polis.festival. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte