Fonti, scudo missilistico europeo aperto anche all’Italia


(ANSA) – BRUXELLES, 13 OTT – L’alleanza di 14 Paesi che ha
deciso di collaborare per creare una sorta di scudo missilistico
europeo – European Sky Shield – non è altro che “un gruppo di
testa” e in futuro ci si aspetta che “altre nazioni della Nato”
vi partecipino, inclusa “l’Italia”. Lo fa sapere un’alta fonte
diplomatica a margine della ministeriale Difesa in corso a
Bruxelles. “Si tratta di una piattaforma aperta – spiega la
fonte – che punta a mettere in rete le industrie nazionali e
dunque sarà di beneficio a tutti i partecipanti”. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte