Iran, nessuno metterà a rischio nostra sicurezza nazionale


(ANSA) – TEHERAN, 12 OTT – “Ci sono due pesi e due misure in
Occidente, perché il confronto con le rivolte è una buona azione
nei Paesi europei, ma è considerata una repressione in Iran”: lo
ha twittato il ministro degli Esteri Hossein Amirabdollahian,
dopo la conversazione telefonica con il suo omologo francese
Catherine Colonna ieri sera, aggiungendo: “Non permetteremo a
nessuna parte dall’interno o dall’esterno dell’Iran di prendere
di mira la sicurezza nazionale del Paese”.
    L’Iran ha criticato la posizione assunta da alcuni Paesi
contro la repressione delle proteste per la morte di Mahsa Amini
sotto la custodia della polizia. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte