• Lazio: Inzaghi, ‘Nuovi in ritardo, sarà stagione difficile’

    (ANSA) – ROMA, 25 SET – “I ragazzi hanno lavorato molto bene,
    abbiamo avuto qualche problemino nel reparto arretrato,
    partiremo con gli stessi dell’anno scorso. Sarà una stagione
    difficile, complicata. Ma noi vogliamo ricominciare il nostro
    cammino dopo che un’annata esaltante”. Lo dice il tecnico della
    Lazio, Simone Inzaghi, alla vigilia dell’esordio in campionato
    domani sera a Cagliari.
        “Griglia partenza? Non mi piace mai fare griglie. Dopo ogni
    mercato come ogni inizio stagione partiamo dietro ma io sono
    fiducioso perché alleno ragazzi seri e di valore. Probabilmente
    volevamo un altro inizio, sia a livello numerico che di
    organizzazione. Avremo le prime tre giornate di emergenza ma non
    deve essere un alibi”, aggiunge Inzaghi, che sul ritorno di
    Wesley Hoedt in difesa (domani le visite mediche) osserva: “Siamo in difetto di numero e Hoedt è un ragazzo che conosce il
    nostro club e le nostre metodologie. Lo si poteva prendere senza
    aspettare, il problema èche anche lui non si allena a pieno
    regime da tempo”.
        “Rinforzi? C’è ancora tempo. C’è apertura, lo ha ribadito
    anche il presidente che non sarà un problema aiutare questa
    squadra. Lo sa benissimo anche lui che questa squadra va aiutata
    perché le partite sono tante”, conclude. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte