Montefiore Conca risuonano le note di Manuela Evelyn Prioli Quartet, Olivia Trummer Trio, Giacomo Uncini 4Tet

Siege Jazz Festival
A Montefiore Conca risuonano le note di Manuela Evelyn Prioli Quartet, Olivia Trummer Trio, Giacomo Uncini 4Tet
Prosegue  il Siege Jazz Festival, l’innovativa rassegna per la direzione artistica di Arianna Piermarini e la direzione tecnica di Roberto Amalfitani, con la collaborazione e la partecipazione del Comune di Montefiore Conca e dell’associazione culturale Aktivamente, che durante l’estate porterà la grande musica jazz nella cornice dell’Arena Raciti fino al 6 agosto prossimo. (ore 21.45). Prevendite disponibili su Live Ticket.
Martedì 2 agosto
Machine Head Quintet
“Runaway”
Massimo Morganti trombone, efx
Marco Postacchini sax, efx
Nico Tangherlini keyboards
Roberto Gazzani bass, computer programming
Andrea Morandi drum
L’album “Runaway” dei Machine Head Quintet nasce sia come normale prosecuzione stilistica del precedente lavoro discografico “Fuori dal chorus”, sia come formula di sviluppo del gruppo in merito all’evoluzione degli elementi compositivi utilizzati nei brani che compongono la scaletta. Il progetto discografico si basa, come il precedente, su otto composizioni originali e una “cover”. L’idea di impostare il proprio repertorio quasi esclusivamente su composizioni scritte di proprio pugno è supportata dalla possibilità di avere a disposizione diversi stili compositivi riferiti ai differenti “compositori” che militano nella formazione fin dalle sue origini. Questa caratteristica rende particolarmente vario il sound generale del disco, che da un lato si trasforma in continuazione a seconda della “penna” da cui nascono i brani, dall’altro offre un impatto timbrico e sonoro relativamente uniforme derivante dall’utilizzo dell’elettronica sia in termini di programmazione, sia in relazione all’uso degli effetti da parte di tutti e cinque i componenti. L’esperienza live che separa il primo dal secondo disco ha attivato un procedimento di maturazione che si riflette sulla complessità delle composizioni ma anche sulla scelta delle sonorità.
 
Mercoledì 3 agosto
Olivia Trummer Trio
For You

Olivia Trummer, pianista, compositrice e cantante tedesca, nasce in una famiglia di musicisti e sviluppa il suo rapporto con la musica come fosse una lingua madre, trovando in essa la miglior espressione per il proprio mondo interiore. Nel corso degli studi classici scopre la sua passione per la composizione e l’improvvisazione, che la porterà in seguito a volare oltreoceano per il Master’s Degree alla Manhattan School of Music di New York City. Le sue composizioni traggono ispirazione dal suo intero percorso, spaziando con naturalezza dalla classica al jazz fino alla sfera del singer-songwriter in cui, grazie all’innata eleganza della sua voce, morbida e versatile, Olivia crea un universo unico ed intensamente poetico. Vincitrice del prestigioso Jazz Award Baden-Württemberg nel 2019 è considerata a livello internazionale una delle più interessanti artiste della sua generazione. Il nuovo lavoro di Olivia Trummer For You, il cui album omonimo è pubblicato da Warner Music Italy, raccoglie il frutto del lavoro e delle esperienze degli ultimi anni e le trasforma in un invito ad accrescere la comprensione di sé in tutte le sfaccettature e ad abbracciare il cambiamento come valore. Pur essendo chiaramente jazz nella sua creazione e nella sua essenza, For You irradia anche l’immediatezza del pop, del gospel e dell’RnB, evocando a volte i cantautori degli anni Settanta.
Giovedì 4 agosto
Giacomo Uncini 4Tet
Giacomo Uncini Tromba
Roberto Stefanelli Chitarra
Onorino Tiburzi Contrabbasso
Massimo Manzi Batteria

immagine_evidenzaimmagine_evidenzaimmagine_evidenza