Morte cerebrale per ragazza investita

(ANSA) – MILANO, 21 MAG – E’ in morte cerebrale la ragazza di
19 anni che è stata travolta da un’auto pirata nella tarda
serata di ieri, in centro a Lecco: l’investitore, che dopo
alcune ore si è presentato al comando della Polizia locale,
dovrà rispondere di omicidio stradale. Gli investigatori sono
in attesa dei risultati dell’alcol test.
    In base a una prima ricostruzione, Chiara Papini è stata
investita all’altezza del passaggio pedonale di via Papa
Giovanni XXIII ed è poi stata trasportata con l’elicottero
all’ospedale di Varese dove è arrivata già in condizioni
gravissime Le indagini di polizia locale e Questura hanno poi permesso
di rintracciare il giovane automobilista, 22 anni di Lecco, che
è stato poi sottoposto agli accertamenti alcolemici.
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte