Mps: al via lunedì l’aumento di capitale da 2,5 miliardi


L’operazione di aumento di capitale di Mps da 2,5 miliardi di euro parte lunedì prossmo e si conclude il 3 novembre. L’operazione sarà “interamente garantita”, ha annunciato la banca indicando che sono stati sottoscritti contratti di garanzia per massimi di 857 milioni di euro, di cui euro 807 milioni con un consorzio di banche e 50 milioni con Algebris. Gli impegni di sottoscrizione da parte di altri investitori, oltre allo Stesso che inietterà 1,606 miliardi ammontano a 37 milioni. Il prezzo per le nuove azioni è stato fissato in 2 euro, con uno sconto del 7,79% rispetto al prezzo teorico dopo lo stacco del diritto di opzione (terp). Gli azionisti del Monte avranno la facoltà di sottoscrivere 374 nuove azioni ogni 3 azioni possedute.
    Il titolo in Borsa dopo essere partito in rialzo è finito in asta di volatilità con un ribasso teorico a due cifre.


Fonte originale: Leggi ora la fonte