Mps si schianta in Borsa (-33%) dopo le condizioni di aumento


Mps si schianta a Piazza Affari, con il titolo che ha chiuso in con un crollo del 33,1% a 17,1 euro, dopo che il cda ha fissato le condizioni della ricapitalizzazione che prevede l’emissione delle nuove azioni a un prezzo di 2 euro l’una e con un rapporto di emissione di 374 titoli ogni azione in circolazione. La natura iperdiluitiva dell’operazione, che abbatterà la quota di partecipazione al capitale di chi non sottoscrive l’aumento, ha alimentato le vendite sul titolo.


Fonte originale: Leggi ora la fonte