Nba: Celtic e Raptors avanti tutta, Utah che fatica

(ANSA) – ROMA, 24 AGO – Donovan Mitchell arriva fino a 51
punti, nella vittoria (129-127) di Utah contro Denver, e si
aggiudica anche la sfida personale contro Jamal Murray, fermo
invece a quota 50. E’ la prima volta, nella storia dei Playoff
Nba, che due giocatori varcano la soglia di 50 punti in una
stessa partita. Il successo è sofferto e arriva in volata,
permettendo agli Jazz di portarsi sul 3-1.
    Tutto facile per Boston contro Philadelphia: 4-0 e serie
chiusa con un ‘cappotto’ dopo il 110-106 della notte. L’esito di
questa serie non è mai stato in discussione. Il brusco stop
potrebbe costare la panchina a Brett Brown. A guidare Boston ci
pensa Kemba Walker da 32 punti. Il momento di svolta quando
Tatum toglie inavvertitamente l’appoggio a Tobias Harris,
facendolo cadere pesantemente a terra con tutto il peso sulla
testa. Il giocatore dei Sixers, per alcuni minuti, resta sul
parquet esanime e sanguinante: si teme il peggio poi, però, si
rialza e torna negli spogliatoi. Se la caverà con un taglio
all’altezza del sopracciglio. Harris torna perfino in campo e
conclude il match.
    Dallas piega i Clippers per 135-133, grazie a una prestazione
maiuscola di Luka Doncic, che ha giocato con una caviglia
gonfia, ma questo non gli impedisce di realizzare 43 punti,
compresa la tripla finale nel supplementare. Ai Clippers non
bastano i 32 punti di Kawhi Leonard. Netto il successo dei
Toronto Raptors (150-122), che si portano sul 4-0 e chiudono la
serie a proprio vantaggio. Toronto pensa già alla sfida contro
Boston nel secondo turno dei Playoff. (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte