Novafeltria. Operazione Siviglia: nuovi patteggiamenti dopo quelli del barbiere e del gestore del bar

Operazione “Siviglia” dei carabinieri della Compagnia di Novafeltria che nel gennaio del 2019 smantellò un vasto giro di spaccio di cocaina nella vallata. All’epoca vennero eseguite 10 ordinanze di custodia cautelare, 7 in carcere e 3 ai domiciliari nei confronti di personaggi di spicco che, secondo l’accusa, erano in grado di movimentare 5 chili di droga e che ruotavano prevalentemente intorno alla figura del barbiere del paese che nel febbraio del 2020 aveva patteggiato davanti al gip 4 anni e 11 mesi, oltre a una multa da 12mila euro. In quell’occasione l’ex gestore di un bar-sala giochi, era stato condannato con rito abbreviato a 3 anni e 2 mesi. Gli altri componenti del gruppo avevano chiesto il patteggiamento che è stato definito nella giornata di oggi.

Lascia un commento