• Parigi: fermato un ex coinquilino dell’aggressore

    (ANSA) – PARIGI, 26 SET – C’è stato un nuovo fermo a Parigi,
    durante la notte, in relazione all’attentato di ieri di fronte
    alla ex sede di Charlie Hebdo. Si tratta di un ex coinquilino
    dell’aggressore. Lo rivelano fonti giudiziarie.
        La custodia di uno degli altri sospettati, che si trovava
    vicino al luogo dell’attacco, è stata invece revocata. Con il
    fermo di stamane, oltre al diciottenne pachistano arrestato in
    Place de la Bastille dopo aver accoltellato e ferito due
    persone, sono 7 le persone ancora detenute. Per l’attacco è
    stata riconosciuta la matrice di terrorismo islamista. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte