Reggina usò finto credito per pagare debiti, perquisizioni


(ANSA) – BARI, 12 OTT – La società calcistica Reggina1914 srl
(serie B) avrebbe ricevuto da una società sotto inchiesta a Bari
– a titolo di permuta, quale pagamento di una sponsorizzazione –
un credito fiscale ritenuto fittizio di oltre 703mila euro che
avrebbe utilizzato, nell’aprile 2022, per compensare debiti
tributari e previdenziali relativi ai periodi di imposta dal
2016 al 2020. Per questo la Guardia di Finanza di Bari, su
disposizione dei pm baresi, ha perquisito le sedi della
Reggina1914 srl, in modo da acquisire documenti utili alle
indagini. La circostanza è stata segnalata alla Covisoc
(Commissione di vigilanza sulle società di calcio) della Figc.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte