Rimini. Donna di 34 anni arrestata dai carabinieri: doveva sedare lite ma ha scatenato l’inferno in un bar

Una donna di 34 anni, brasiliana, ha scatenato l’inferno in un bar di Rimini dove si era recata con l’intento iniziale di fare da paciere tra il dipendente del locale e una terza persona. Arrivata lì si è messa però a sua volta a litigare e considerato che non si calmava il titolae del bar ha richiesto l’intervento dei carabinieri. La donna nemmeno alla loro vista si è placata ma ha aggredito addirittura i carabinieri che l’hanno arrestata avendola anche trovata in possesso di un coltello.

Lascia un commento