Rimini. Primo giorno alla Camera dei Deputati. Il commento di Andrea Gnassi

Primo giorno alla Camera dei Deputati. Il commento di Andrea Gnassi
“Oggi sono a Roma, primo giorno di insediamento alla Camera dei Deputati. Ma non lo nascondo. Il mio pensiero è a Riccione, alle famiglie, al dolore, a quei sorrisi spenti per sempre. Ieri sono stato a fianco delle sette vittime, a fianco di Massimo Pironi col quale ho condiviso impegno e lavoro, un pezzo di cammino in politica e nelle istituzioni. Massimo era una persona buona che viveva per e negli altri, ed agli altri dava sempre una mano, un sostegno, un’opportunità. Anche nel pieno di questa tragedia, lo penso fino alla fine della sua vita in mezzo al bene. Massimo e le operatrici, i ragazzi e le ragazze del Centro21 erano insieme, nel bene. Fino all’ultimo.
In quest’Aula così maestosa, dove si è fatta la Repubblica e da cui l’Italia si aspetta tenuta, prospettiva e azioni concrete, c’è per me il pensiero di quel dolore. E allora oggi ancor di più, in un giorno che per la nostra comunità non è di proclami ma di raccoglimento, sento il senso del rigore nel tradurre la responsabilità affidataci in progetti, opere, possibilità per gli italiani, per la nostra amata terra di Romagna. Sento ancor di più il senso vero a cui chiama la politica: quello di tenere insieme un Paese pensando soprattutto a chi ha più bisogno di altri.
Sergio Zavoli, nostro grande concittadino e Senatore della Repubblica, ha detto: “la politica spesso ci ha autorizzato a diffidarne“. C’era un monito, in quelle parole, e non il cavalcare un qualche spirito del tempo, la scorciatoia per minare la democrazia. C’era la volontà di dare senso e prospettiva alle istituzioni, alla politica, all’impegnarsi per il Paese, la nostra patria. Senso e vita a questi palazzi romani che sono e devono essere pilastro dell’italia e non il luogo dove si approda per un proprio interesse o destino personale. Qui alla Camera porto con me il lavoro, la fatica e la passione di tanti anni di attività sul territorio. Non so che risultati si potranno ottenere, ma lavorerò con passione e tenacia, onore e disciplina. Questo sì. So che non sarò solo, e questa è la certezza più forte. Perché l’impegno preso per un lavoro di comunità, da parlamentare del territorio, per la costruzione di una rete di cittadini, imprese, famiglie che possano sentirsi presenti insieme a me alla Camera dei Deputati, sarà il primo passo di questo nuovo cammino.”
On. Andrea Gnassi

Lascia un commento