• Samp: Ranieri, avevo un orologio ma si è inceppato

    (ANSA) – ROMA, 26 SET – “È incredibile, sul due a zero devi
    controllare la partita, e invece non l’abbiamo fatto. Abbiamo
    preso gol su un mischione e loro si sono risvegliati. Alcune
    azioni importanti le abbiamo fatte noi, anche se poi abbiamo
    preso gol su episodi. Dobbiamo saper reagire. Il mercato? Non è
    importante in questo momento. Oggi c’è stata determinazione, ma
    anche frenesia. Eravamo padroni del campo, quindi dobbiamo
    ragionare su questo fatto”.
        Dai microfoni i Sky Sport Claudio Ranieri si sfoga dopo la
    nuova sconfitta, anche questa volta prendendo tre gol, della sua
    Sampdoria. Poi descrive il secondo gol preso: “sulla seconda
    linea doveva esserci Thorsby, che è invece andato sulla linea
    dei quattro. Poi lo prende Jankto, che se lo fa sfilare. È stato
    fin troppo facile”.
        Come mai la Samp ha perso la freddezza del post-lockdown? “Non
    lo so: siamo frenetici, ragioniamo poco e vogliamo fare tutto di
    fretta – risponde -. È inspiegabile, avevo un orologio e si è
    inceppato. Dobbiamo ritrovare la nostra sagacia tattica e fare
    le cose per bene. In allenamento fanno tutto bene, quindi non ho
    la possibilità di prevedere cosa faremo in partita”. “Ho fatto i
    complimenti a Inzaghi, hanno meritato, c’è poco da dire”,
    conclude Ranieri. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte