• Sampdoria, 30 anni fa la conquista della Coppa delle Coppe

    (ANSA) – GENOVA, 08 MAG – Il 9 maggio 2020 è una
    ricorrrenza speciale per la Sampdoria, trent’anni fa i
    blucerchiati di Paolo Mantovani vinsero la Coppa delle Coppe a
    Goteborg. Vittoria 2-0 contro l’Anderlecht, un trionfo firmato
    dalla doppietta di Gianluca Vialli che accompagnò la Samp nell’élite del calcio europeo. “Da lì iniziò un percorso che ci
    portò poi a vincere lo scudetto dodici mesi dopo”, racconta Luca
    Pellegrini, capitano di quella squadra stellare che era guidata
    in panchina da Vujadin Boškov. “Ricordo un aneddoto, la società
    voleva portarci in ritiro per preparare il match e il mister mi
    chiese di decidere. Gli risposi che era giusto far prendere la
    scelta a tutto lo spogliatoio. Alla fine il ritiro si fece”. E
    quel giorno prese vita il ciclo magico di una Sampdoria che
    oltre allo scudetto portò alla finalissima di Coppa dei Campioni
    nella stagione 1991-92: solo la punizione di Koeman fece
    crollare i sogni blucerchiati di finire sul tetto d’Europa. La
    società vuole celebrare quel successo. Domani a partire dalle
    ore 20.30 sarà possibile seguire live su Facebook l’intera
    finale di Göteborg con il commento di Bruno Pizzul. Un’occasione
    per rivedere la fantastica doppietta di Vialli nei supplementari
    e capitan Pellegrini alzare al cielo il primo trofeo
    internazionale della storia doriana. (ANSA).
       


    Fonte originale: Leggi ora la fonte