San Leo, intero paese messo a dieta (anche il parroco): l’esperimento va in tv

Il sindaco Leonardo Bindi, Roberto Valbuzzi e Amauryz Perez

Nella terra delle piadine la sfida lanciata dal sindaco: perdere 500 chili in tre mesi. La messa in onda del nuovo programma su Nove.

È possibile mettere a dieta un intero paese? Può succedere in Romagna, più precisamente a San Leo, in provincia di Rimini. Terra di piadine e Sangiovese, ma anche di forza di volontà ferrea.

La dieta di massa testimoniata in tv

L’occasione per questa curiosa dieta di massa è stata offerta dalla registrazione del programma denominato proprio “Un paese a dieta” che andrà in onda in prima serata l’8 e il 12 giugno su Nove e sulla piattaforma streaming Discovery. Tutto nasce da una sfida lanciata dal sindaco Leonardo Bindi che ha chiesto ai suoi concittadini di aderire al nuovo format televisivo che prevede un dimagrimento collettivo di 500 chili nell’arco di 100 giorni, seguendo un regime alimentare sano e controllato. Nei tre mesi e mezzo impiegati per la realizzazione dello show, i partecipanti sono stati non solo ripresi dalle telecamere ma soprattutto seguiti passo passo da un team di esperti, guidato da Roberto Valbuzzi, Amauryz Perez e dalla professoressa Carla Lacertola. Il primo è uno chef e volto noto del canale già protagonista da anni del programma “Cortesie per gli ospiti”, il secondo è un pluricampione di pallanuoto con diverse esperienze importanti televisive alle spalle (tra cui Ballando con le Stelle e Isola dei Famosi) mentre la terza è una dietologa specializzata in Scienze dell’alimentazione. (…) Corriere.it

 

Lascia un commento