SANTARCANGELO. Tutti gli eventi del fine settimana in biblioteca

Dal concerto “Alla scoperta di Giulio Faini” al nuovo libro di Ugo Amati “Sidecar. In viaggio con Pessoa, l’ultimo eteronimo”
Libri, mostre e un concerto dedicato a Giulio Faini in programma per il fine settimana in biblioteca Baldini: si parte giovedì 9 giugno alle 17 con le letture ad alta voce a cura del gruppo ReciprociRacconti per bambini da 3 a 6 anni, mentre alle 21 è in programma la presentazione del libro “Sidecar. In viaggio con Pessoa, l’ultimo eteronimo” (Poiesis, 2022). L’autore Ugo Amati presenterà il suo nuovo volume in dialogo con Luca Cesari, Gianfranco Angelucci, Oscar Piattella e l’editore Giuseppe Goffredo. Nel corso della serata verrà proiettato anche il cortometraggio ispirato al libro diretto da Anna Bellini e realizzato da Ugo Amati in collaborazione con Simona Rinciari, Massimo Eusebio, Luca Cesari, Gianfranco Angelucci, Caterina Gobbi, Oscar Piattella, Giorgio Mussoni e il suo Sidecar, associazione Dogville. Simona Rinciari ha curato l’animazione, Davide Amati la musica.

Da venerdì 10 giugno la mostra “Il tempo nella memoria degli oggetti” ospitata al Met da marzo, si sposta nei locali della biblioteca Baldini. L’esposizione, che conclude il progetto realizzato in collaborazione con gli studenti di Design del prodotto industriale dell’Università di Ferrara, offre agli oggetti della tradizione una rilettura creativa e attuale.

“Alla scoperta di Giulio Faini” (1874-1935) è invece il titolo del concerto, in programma sempre venerdì 10 alle ore 17, in omaggio al maestro, valentissimo suonatore di corno, ricercato dai più affermati direttori d’orchestra del suo tempo. Lo stesso Arturo Toscanini lo volle ripetutamente con sé, in alcune delle sue storiche tournée europee ed americane.

Il concerto vedrà la partecipazione dei professori e delle professoresse Federico Tassani (direzione e coordinamento del progetto), Costantino Brigliadori, Enea Bollini, Marica Casadei, Antonio D’Abramo, Roberto Siroli e delle studentesse della scuola media Franchini Anna Simeone e Linda Rizqallah. L’iniziativa è realizzata nell’ambito del progetto della Regione Emilia-Romagna “Io amo i beni culturali” che ha condotto anche alla digitalizzazione di alcune opere del musicista, raccolte nel Fondo Faini di proprietà comunale e conservato in biblioteca. Il progetto è stato realizzato in collaborazione con la scuola media Franchini e la scuola di musica Giulio Faini.

Lascia un commento