“Trattativa finita, nessun ministero alla Ronzulli”


Silvio Berlusconi è tornato in Senato dopo essere stato democraticamente eletto dal voto dei cittadini. Il presidente di Forza Italia si è presentato questa mattina a Palazzo Madama per partecipare alle operazioni di voto per l’elezione del presidente del Senato. Alla fine, a essere eletto è stato Ignazio La Russa, come ampiamente previsto all’alba della seduta odierna. Forza Italia, in disaccordo con l’andamento delle trattative per la formazione del governo, non ha risposto alla chiama ma il suo presidente, Silvio Berlusconi, ha deciso di esprimere il suo voto all’interno dell’urna del Senato.

Uscendo da Palazzo Madama, il Cavaliere è stato fermato dai giornalisti del Corriere.it, che gli hanno chiesto un commento a caldo sul nuovo presidente: “Io sono lieto che sia stato eletto il mio amico Ignazio La Russa. Avevamo fatto i calcoli che l’avebbero eletto lo stesso. Abbiamo voluto dare un segnale che non si devono dare i veti sulle persone, perché i veti sono inaccettabili“. E alla domanda se la presa di posizione di Forza Italia non possa rappresentare un passo falso per il governo che, in questo modo, partirebbe male, Silvio Berlusconi ha rassicurato: “No, parte normale assolutamente”.

E sulla trattativa per la formazione del governo, il Cavaliere ha confermato che “è già finita“. E alla domanda se nel prossimo esecutivo ci sarà un ministero per Licia Ronzulli, Silvio Berlusconi ha confermato che l’esponente azzurra non avrà un posto a Palazzo Chigi. Una decisione che non è stata accolta con serenità dal Cavaliere, che infatti ha spiegato che questo “non va bene, perché non si devono dare veti“. Nessuno stappo.

In una nota successiva all’elezione di Ignazio La Russa, Silvio Berlusconi ha voluto offrire i suoi auguri al neo-eletto presidente del Senato: “Sinceri auguri al nuovo presidente del Senato Ignazio La Russa. Forza Italia ha voluto dare un segnale di apertura e collaborazione con il voto del presidente Berlusconi“.


Fonte originale: Leggi ora la fonte