Zelensky, uso armi nucleari da Putin dipende da risposta Europa


(ANSA) – ROMA, 13 OTT – Putin userebbe le armi nucleari “solo
se sapesse che non ci saranno conseguenze per lui dopo l’uso”.
    E’ quanto sostiene il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, in
un’intervista alla Zdf tedesca.
    “Il rischio che la Russia utilizzi armi nucleari dipenda
direttamente da quanto saranno resilienti i partner occidentali
dell’Ucraina di fronte al ricatto di Putin e se riceverà un
avvertimento su una risposta forte”, ha detto Zelensky. “Il
rischio c’è. Ma l’Europa nel suo complesso non può assolutamente
influenzare questo rischio con la sua posizione, non deve farsi
ricattare”, ha aggiunto. Il presidente ha quindi ricordato
l’occupazione e l’annessione illegale della Crimea per la quale
Mosca ha ricevuto solo “sanzioni molto superficiali”, che Putin
ha preso come una risposta debole e poi ha esteso l’aggressione
al Donbass, e infine ha optato per un’invasione su vasta scala.
    (ANSA).
   


Fonte originale: Leggi ora la fonte